Riprendi il controllo: disidentificati dalle tue emozioni.

Avere delle emozioni è ciò che ci rende umani ma spesso, in balia di queste, rischiamo di agire in modo impulsivo o peggio di sentirci bloccati e non riuscire a reagire. Questo succede perché il pensiero comune e quasi inconsapevole è quello di credere che le nostre emozioni parte di noi. In realtà non è affatto così e quello che può fare la differenza è diventare consapevoli del fatto che noi NON siamo le nostre emozioni, le proviamo e le sentiamo profondamente ma non fanno parte di chi siamo. Rabbia, tristezza, euforia o gioia sono stati d'animo temporanei e più continueremo ad indentificarci con essi, più ne saremo sopraffatti e ci allontaneremo dal nostro vero Io. Ovviamente non dobbiamo spegnere le nostre emozioni, non è di questo che si tratta, dobbiamo solo imparare a gestirle, per riacquistare il potere di decidere quanto farci coinvolgere e usare le emozioni in modo corretto e funzionale.

Siamo in realtà perfettamente liberi di scegliere quali emozioni vivere fino in fondo e quali invece osservare dall'esterno per non farci coinvolgere. Siamo in grado di distaccarci da paura, rabbia, sofferenza quel tanto che basta da non venirne travolti, e vivere appieno momenti di gioia, orgoglio e serenità o gestire al meglio situazioni difficili. Se anche tu vuoi cominciare a riprendere il controllo sulle tue emozioni il primo step è quello di allenare la mente a riconoscere l'emozione come una parte distaccata da se stessa. La prossima volta che un'emozione minaccia di investirti segui questi semplici passi:

🌟 Fai un paio di respiri profondi.

🌟 Individua e osserva l'emozione da cui vuoi distaccarti.

🌟 Ripeti più volte "io ho delle emozioni ma non sono le mie emozioni".


Cosa ne pensi? Fammi sapere nei commenti come ti trovi con questo esercizio! :)

Un abbraccio di Luce.

22 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti